Entertainment ONE

Video
Added
Jan 8, 2019
Location
Views
1863
Rating
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
DESCRIPTION

UNO

Non riesco a ricordare nulla
Non posso dire se ciò è vero o è un sogno
Dal profondo mi vien voglia di gridare
Questo terribile silenzio mi ferma

 

Adesso che la guerra ha finito con me
Mi sto svegliando, non riesco a vedere
Che non è rimasto molto di me
Niente è reale adesso se non il dolore

 

Trattengo il respiro come speravo in caso di morte
Oh per favore, Dio, svegliami

 

Indietro nel gembo è molto più reale
Nei battiti vitali che devo sentire
Ma non sono impaziente di venire a conoscenza del futuro
Guarda il tempo in cui vivrò

 

Nutrito attraverso il tubo che è conficcato in me
Proprio come una novità in tempo di guerra
Legato alle macchine che mi fanno vivere
Taglia via questa vita da me

 

Trattengo il respiro come speravo in caso di morte
Oh per favore, Dio, svegliami

 

Adesso il mondo è andato, io sono solo UNO
Oh Dio, aiutami
Trattengo il respiro come speravo in caso di morte
Oh per favore, Dio, aiutami

 

L’oscurità mi sta imprigionando
Tutto ciò che vedo
E’ solo orrore
Io non posso vivere
Non posso morire
Sono intrappolato in me stesso
Dai corpo al mio patrimonio genetico

 

Una mina ha preso la mia vista
Ha preso la mia lingua
Ha preso il mio udito
Ha preso le mie braccia
Ha preso le mie gambe
Ha preso la mia anima
Mi ha lasciato con la vita in un inferno

 

Compositori: James Alan Hetfield / Lars Ulrich

One narra la storia di un soldato che, combattendo in guerra, viene ferito gravemente da una mina, perdendo completamente l’uso del corpo (Has Taken My Sight / Taken my speech / Taken my hearing / Taken my arms / Taken my legs / Taken my soul). Nonostante questo l’uomo rimane in vita, con il desiderio di morire. Il testo della canzone è ispirato al racconto Johnny Got His Gun (1938) di Dalton Trumbo, dal quale venne tratto anche un film (diretto dallo stesso autore). Alcuni spezzoni di questo film compaiono anche nel video di One, la prima clip registrata dai Metallica.

TEXT

I can’t remember anything
Can’t tell if this is true or dream
Deep down inside I feel to scream
This terrible silence stops me

 

Now that the war is through with me
I’m waking up, I cannot see
That there is not much left of me
Nothing is real but pain now

 

Hold my breath as I wish for death
Oh please, God, wake me

 

Back to the world that’s much too real
In pumps life that I must feel
But can’t look forward to reveal
Look to the time when I’ll live

 

Fed through the tube that sticks in me
Just like a wartime novelty
Tied to machines that make me be
Cut this life off from me

 

Hold my breath as I wish for death
Oh please, God, wake me

 

Now the world is gone, I’m just one
Oh God, help me
Hold my breath as I wish for death
Oh please, God, help me

 

Darkness imprisoning me
All that I see
Absolute horror
I cannot live
I cannot die
Trapped in myself
Body my holding cell

 

Landmine has taken my sight
Taken my speech
Taken my hearing
Taken my arms
Taken my legs
Taken my soul
Left me with life in hell

 

Composers: James Alan Hetfield / Lars Ulrich

One tells the story of a soldier who, fighting in war, is seriously injured by a mine, completely losing the use of his body (Has Taken My Sight / Taken my speech / Taken my hearing / Taken my arms / Taken my legs / Taken my soul). Despite this, the man remains alive, with the desire to die. The text of the song is inspired by the story Johnny Got His Gun (1938) by Dalton Trumbo, from which a film was also made (directed by the same author). Some clips of this film also appear in One’s video, the first clip recorded by Metallica.

 




    FEATURES

    Via Brondolo, 11, 35141 Padova PD, Italia

    LEAVE MESSAGE TO AUTHOR

    Human Test: Find the X     4 + 5 =

    All copyrights reserved © - 42doit.com