Cultura Tomba del milite ignoto americano: storia, aneddoti e curiosità

Added
ottobre 27, 2020
Visualizzazioni
64
Valutazione
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
Loading...
DESCRIZIONE

Tomba del milite ignoto americano da area pic-nic a cura maniacale. Ecco alcune caratteristiche e aneddoti della tomba del milite ignoto degli Stati Uniti d’America nel cimitero nazionale di Arlington.

CIMITERO CREATO DURANTE LA GUERRA DI SECESSIONE NEL 1864

Il cimitero nazionale di Arlington (Arlington National Cemetery), situato nella Contea di Arlington, in Virginia è un cimitero militare statunitense creato durante la guerra di secessione sul terreno attiguo alla casa di Robert Edward Lee. È situato esattamente di fronte a Washington D.C., sull’altra sponda del fiume Potomac, vicino al Pentagono.

Il cimitero di Arlington è stato designato ufficialmente come cimitero militare il 15 giugno 1864 dal segretario alla guerra Edwin M. Stanton; oltre 300.000 persone sono state sepolte in questo cimitero.

Vi sono sepolti veterani di tutte le guerre statunitensi, dalla guerra d’indipendenza agli attentati del 2001.

DA OLTRE 83 ANNI, OLTRE 45.000.000 MINUTI DI SORVEGLIANZA

PERCHÉ È PROTETTO? – All’inizio degli anni ’20, non c’erano guardie e la Tomba aveva un aspetto molto diverso rispetto ad oggi. Era pianeggiante a livello del suolo senza il “coperchio” in marmo di 70 tonnellate. La gente andava spesso al cimitero in quei giorni e alcuni usavano effettivamente la Tomba come area picnic, probabilmente a causa della vista. Subito dopo, nel 1925, inviarono una guardia civile. Nel 1926, un soldato dell’esercito americano fu inviato durante le ore di apertura del cimitero. Il 1° luglio 1937 il servizio di guardia fu esteso a tutte le24 ore del giorno. Da allora, la cerimonia si è evoluta nel corso degli anni fino a diventare ciò che è oggi.

SEPOLTI I MILITI IGNOTI DI 4 GUERRE

L’IGNOTO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

Il Memorial Day del 1921, quattro militari sconosciuti furono riesumati da quattro cimiteri americani della prima guerra mondiale in Francia, Aisne-Maine, Meuse-Argonne , Somme e St. Mihiel e US Army Sgt. Edward F. Younger, che fu ferito in combattimento, altamente decorato al valore ricevendo anche la Distinguished Service Cross, scelse l’ignoto della prima guerra mondiale da quattro scrigni identici presso il municipio di Châlons-en-Champagne, in Francia, il 24 ottobre 1921. Younger doveva selezionare le bare sconosciute mettendoci sopra un mazzo di rose bianche. Scelse il terzo scrigno da sinistra. Lo Sconosciuto prescelto fu trasportato negli Stati Uniti a bordo della USS  Olympia. Quelli rimasti furono sepolti nel cimitero della Mosa Argonne, in Francia.

L’IGNOTO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE

Il 3 agosto 1956, il presidente Dwight D. Eisenhower firmò un disegno di legge per selezionare e rendere omaggio agli Ignoti della seconda guerra mondiale e della guerra di Corea. Le cerimonie di selezione e la sepoltura di questi Sconosciuti ebbero luogo nel 1958. Lo Sconosciuto della Seconda Guerra Mondiale fu selezionato tra i resti riesumati dai cimiteri in Europa, Africa, Hawaii e Filippine.

Due sconosciuti della seconda guerra mondiale, uno dall’European Theatre e uno dal Pacific Theatre, furono posti in scrigni identici e portati a bordo dell’USS  Canberra, un incrociatore missilistico che si trovava al largo di Virginia Capes. Venne caricata nella stessa nave anche la bara del milite sconosciuto della guerra di Corea. William R. Charette della Navy Hospital Corpsman 1st Class era l’unico destinatario attivo della medaglia d’onore della Marina degli Stati Uniti quindi venne designato lui a decidere chi dovesse essere il milite ignoto della seconda guerra mondiale e, scelse la bara di destra. La bara del rimanente sconosciuto della seconda guerra mondiale ricevette una solenne sepoltura in mare.

L’IGNOTO DELLA GUERRA DI COREA

Lo sconosciuto coreano era stato scelto tra quattro americani ignoti morti nella guerra di Corea che furono dissotterrati dal cimitero nazionale del Pacifico alle Hawaii. Il sergente maggiore dell’esercito Ned Lyle ha fece la selezione finale. Le altre salme incognite non selezionate furono nuovamente sepolte lì.

Gli scrigni della Seconda Guerra Mondiale e degli incogniti coreani arrivarono a Washington il 28 maggio 1958, dove rimasero nella Rotonda del Campidoglio fino alla mattina del 30 maggio, dopodichè furono trasportati al Cimitero Nazionale di Arlington. Il presidente Eisenhower assegnò a ciascuno la Medaglia d’Onore. Gli Ignoti della Seconda Guerra Mondiale e della Guerra di Corea furono sepolti nella zona accanto al loro compagno della Prima Guerra Mondiale.

L’IGNOTO DELLA GUERRA IN VIETNAM

Il milite ignoto della guerra del Vietnam venne originariamente designato dal sergente del Corpo dei Marines degli Stati Uniti, destinatario della Medal of Honor cioè il Mag. Allan Jay Kellogg, Jr., durante una cerimonia a Pearl Harbor, Hawaii, 17 maggio 1984.

IDENTIFICAZIONE DELLO SCONOSCIUTO DEL VIETNAM

Nel 1994, Ted Sampley, un attivista POW/MIA , stabilì che i resti del milite ignoto del Vietnam erano probabilmente quelli del 1° tenente dell’Aeronautica militare Michael Joseph Blassie, che fu abbattuto vicino ad An Lộc, Vietnam, nel 1972. Sampley pubblicò un articolo nella sua newsletter e contattatò la famiglia di Blassie, che tentò di portare avanti il ​​caso con l’ufficio delle vittime dell’Air Force senza risultato. Nel gennaio 1998, la CBS News trasmise un rapporto basato sull’indagine di Sampley che portò  pressioni politiche per sostenere l’identificazione dei resti. Il corpo venne riesumato il 14 maggio 1998. Sulla base del test del DNA mitocondriale, gli scienziati del Dipartimento della Difesagli confermarono che i resti erano proprio quelli di Blassie. L’identificazione fu annunciata il 30 giugno 1998 e il 10 luglio i resti di Blassie arrivarono a casa dalla sua famiglia a St. Louis, nel Missouri; venne tumulato al Jefferson Barracks National Cemetery l’11 luglio.

RIDISEGNO DELLA CRIPTA DELL’IGNOTO DEL VIETNAM

La lastra sopra la cripta che un tempo ospitava i resti dell’ignoto del Vietnam  venne allora sostituita. L’iscrizione originale di “Vietnam” è stata cambiata in “Onorare e mantenere la fede con i militari dispersi dell’America” ​​come promemoria dell’impegno delle Forze Armate per la più completa contabilità possibile dei membri in servizio scomparsi. Si decise che la cripta sarebbe rimasta vuota.

DAL 1937 LA TOMBA È PROTETTA 24 ORE SU 24, 7 GIORNI SU 7

Le guardie tombali provengono dal 3° reggimento di fanteria degli Stati Uniti ” The Old Guard “. Al servizio degli Stati Uniti dal 1784, la Old Guard è la più antica unità di fanteria attiva nell’esercito. Sorvegliano il memoriale ogni minuto di ogni giorno, anche  quando il cimitero è chiuso e in caso di maltempo.

DIVENTARE GUARDIA TOMBA È INCREDIBILMENTE DIFFICILE

I membri della Vecchia Guardia devono fare domanda per la posizione. Se scelto, il richiedente passa attraverso un intenso periodo di addestramento, in cui deve superare test su armi, passaggi cerimoniali, cadenza, portamento militare, preparazione dell’uniforme e ordini. Sebbene i membri militari siano noti per le loro uniformi ordinate, si dice che le guardie tombali abbiano gli standard più alti di tutti. Un test di conoscenza interroga i candidati sulla loro memorizzazione, compresa la punteggiatura, di 35 pagine sulla storia della Tomba. Una volta selezionate, le guardie “camminano sul tappeto” davanti alla Tomba per un periodo compreso tra 30 minuti e due ore, a seconda del periodo dell’anno e dell’ora del giorno. Lavorano in turni di 24 ore, tuttavia quando non camminano sul tappeto, si trovano negli alloggi sottostanti. Questo dà alle sentinelle il tempo di completare l’addestramento e preparare le loro divise,che può richiedere fino a otto ore.

L’ONORE È ANCHE INCREDIBILMENTE RARO

Il riconoscimento di Tomb Guard è quello meno premiato nell’esercito e il secondo meno assegnato in tutto l’esercito (il primo è il distintivo dell’astronauta). Le guardie tombali rispettano i più alti standard di comportamento e possono farsi portare via il distintivo per qualsiasi azione in servizio o fuori servizio che potrebbe portare mancanza di rispetto alla Tomba. E questo per l’intera vita della Guardia della tomba, anche molto tempo dopo che il loro compito di guardia è terminato. Per la cronaca, sembra che le guardie tombali siano raramente donne: solo tre donne hanno ricoperto il posto.

I PASSI CHE EFFETTUANO LE GUARDIE HANNO UN SIGNIFICATO SPECIFICO

Tutto ciò che fanno le guardie è una serie di 21, che allude al saluto con 21 cannoni. Secondo TombGuard.org :

La sentinella non esegue un’inversione di marcia, piuttosto si ferma al 21° gradino, quindi si gira e guarda la Tomba per 21 secondi. Quindi si girano a faccia in giù sul tappeto, cambiano l’arma sulla spalla esterna, contano mentalmente 21 secondi, quindi scendono per altri 21 passi camminando lungo il tappeto. Si trovano di fronte alla Tomba a ciascuna estremità dei 21 passi per 21 secondi. La sentinella poi lo ripete più e più volte fino all’inizio della cerimonia del cambio della guardia.

ARMI DEI SOLDATI DI GUARDIA

Nel corso degli anni ci sono stati diversi tipi di armi usate dalle guardie tombali. Le modifiche nelle armi riflettono i cambiamenti nell’esercito, inclusi il fucile M1903 Springfield, i fucili M1 Garand e M14 e le pistole M1911, M9 e M17 . Le guardie tombali attualmente portano fucili M14, che sono apposti sul calcio dei fucili cerimoniali. Questi fucili vengono puliti quotidianamente e tenuti sempre pronti per l’uso.

COSTO DELLA TOMBA

Dal 1921 l’intento era quello di posizionare una sovrastruttura in cima alla Tomba, ma fu solo il 3 luglio 1926 che il Congresso autorizzò il completamento della Tomba e la spesa di $ 50.000 (con un costo completo di $ 48.000).

CARATTERISTICHE DEL MARMO

L’estrazione del marmo di Yule (3,9 miglia a sud di Marble, Colorado, dalla Vermont Marble Company) è stato un processo lungo un anno a partire dal 1930. Il coperchio venne estratto al primo tentativo, ma la base richiese tre tentativi. Anche per il grande blocco centrale ci vollero tre tentativi. Alla fine di gennaio 1931, il blocco intermedio da 56 tonnellate fu sollevato dalla cava. L’estrazione coinvolse 75 uomini. Quando il blocco venne separato dalla montagna all’interno della cava pesava 124 tonnellate. Una sega a filo venne quindi portata nella cava per tagliare il blocco fino a 56 tonnellate.

GLI SCULTORI ITALIANI DEL MARMO SONO GLI AUTORII DI MOLTI ALTRI MONUMENTI DEGLI STATI UNITI

La tomba è stata progettata dall’architetto Lorimer Rich e dallo scultore Thomas Hudson Jones, ma la scultura vera e propria è stata eseguita dai Fratelli Piccirilli. Anche se non li conosci, conosci il loro lavoro: i fratelli hanno scolpito la statua di 19 piedi di Abraham Lincoln per il Lincoln Memorial, i leoni fuori dalla New York Public Library, il Maine Monument a Central Park, il DuPont Circle Fountain in DC e molto altro ancora.

DANNI E RIPARAZIONI AL MONUMENTO DELLA TOMBA

Crepe e agenti atmosferici stanno causando preoccupazioni per la conservazione a lungo termine del monumento funerario. Un rapporto del novembre 1963 registrò per la prima volta la rottura orizzontale del blocco di marmo del monumento. Sebbene questa fosse la prima volta che il danno veniva documentato, il rapporto chiariva che le crepe erano diventate visibili qualche tempo prima di quella data.

Il National Trust for Historic Preservation si oppone al piano di sostituire l’autentico monumento funerario. Il Trust ha espresso preoccupazione per il fatto che il cimitero nazionale di Arlington cerchi di sostituire il monumento esistente con il marmo della cava originale, che gli esperti concordano probabilmente finirà per rompersi.




    FEATURES

    LASCIA UN MESSAGGIO A QUESTO AUTORE

    Risolvi l'operazione: trova la X 3 + 4 =

    All copyrights reserved © - 42doit.com